Quiet Ensemble

Dietro il nomignolo “Quiet Ensemble” si nasconde in realtà uno stupefacente duetto artistico votato alla sperimentazione, nato nel 2009 dal connubio di Fabio Di Salvo, videomaker, e Bernardo Vercelli, scenografo teatrale e lightdesigner. Animati dalla volontà di mettere insieme – e mescolare fin quasi a non riconoscerle – arte e musica , i due hanno dato vita ad un piccolo collettivo che indaga scrupolosamente, perlopiù tramite installazioni, il rapporto che vi è tra natura e tecnologia, tra immagine e suono. Concentrando l’attenzione su elementi apparentemente irrilevanti della realtà, ma scoprendoli in fondo sorprendenti e meravigliosi, Di Salvo e Vercelli studiano a loro modo le diverse modalità della produzione del suono, che affidano ai compositori più disparati : nell’installazione “Quintetto”, vincitrice del Premio Celeste 2010, la composizione di un brano è affidata a cinque pesci rossi, i cui movimenti casuali sono immediatamente tradotti in sonorità, poi combinate tra loro. In “Natura Morta” gli autori della partitura musicale sono invece dei frutti, a dimostrare come in genere ci si fermi all’ascolto disattento di una melodia o all’osservazione superficiale della realtà, senza andare oltre ed indagarne l’origine o l’essenza vera ma nascosta.