Bob Richardson

Un padre, un mito. Bob Richardson, fotografo a metà degli anni sessanta che attraverso la moda raccontava una realtà sfogata tra le superficialità delle relazioni umane. Terry, suo figlio, giovane ribelle, tra droga, sesso e rock’and roll. Travolto da continue polemiche per il suo carattere irriverente e trasgressivo, Terry rimane precursore di un nuovo genere fotografico chiamato Lo_FI. Scatti unici, singolari e mai banali. Immagini in bassa risoluzione,che danno sensazione di naturalità. Un pazzo incursore in una quotidianità capovolta.
Gli scandali non mancano. Celebre il suo bacio con il designer Tom Ford e le continue accuse di abuso sessuale rese note dalle modelle durante i servizi, che non abbattono il fotografo bensì non fanno altro che alimentarene la fama.
Grandi personaggi del Fashion system iniziano così a farsi immortalare nei suoi scatti, al limite tra la trasgressione e il grottesco. I suoi ritratti hanno tutti un retrogusto ambiguo tendente al pornografico, che mette a nudo le grandi star del momento, mostrandole in vesti impensabili.
Camicia a quadri e grandi occhiali che nascondono uno sguardo vispo e folle, questo è Terry Richardson .
Un’ icona di stile e genialità.
Alcuni maligni sostengono che il suo successo sia dovuto esclusivamente al padre e alla sua fama.
Lasciamo a voi la scelta.