Unconventional Jam | 100% non convenzionale #5

on
0

Unconventional Jam | 100% non convenzionale #5

Le ultime due settimane sono state a dir poco apocalittiche: dimissioni, elezioni, omicidi e meteoriti ci hanno messo a dura prova. Per non parlare di San Valentino e Sanremo! La buona notizia è che potete prendervi una pausa con la nostra Unconventional Jam, la prima rubrica con il 100% di comunicazione non convenzionale. La ricetta di questa settimana prevede un mix di ingredienti occidentali e orientali ben shakerati e una buona dose di shock. Per gustarla al meglio, aggiungete fede a piacere e accompagnate con un po’ di collera, che a volte non guasta. Pronti?

-> Normalmente, lo stress viene rappresentato come un imprevisto lavorativo, un parcheggio difficile, un ritardo abissale. Quelle cose che ti fanno sudare e che, a quanto pare, per Nivea non sono abbastanza. Questo guerrilla per Nivea Stress Protect Deo immerge i malcapitati in una situazione davvero incredibile: scambiati per dei criminali ricercati dalla polizia, suderanno sette camice da zero a dieci secondi. Voi come avreste reagito?
 
Credits: Advertising Agency:  Felix & Lamberti, Hamburg, Germany  

-> Quando il PC si becca un virus, la puntata di The Big Bang Theory non si carica e Google non c’è più, esiste qualcuno a cui votarsi: San Isidoro, proclamato protettore di internet nel 2011 per via della sua ampia conoscenza in numerose discipline differenti. Da miscredente dell’HTML non lo sapevo, ma la Leo Burnett belga sì e ha deciso di farsi benedire l’hard disk. Ecco il loro sito, il primo ufficialmente benedetto da Santo Isidoro. Alla faccia del più infernale dei virus.
 

Credits: Advertising Agency:  Leo Burnett Brussels, Belgium

-> Anche in India hanno chiesto l’aiuto di una divinità, precisamente Yama, Dio della Morte, per una campagna contro la guida in stato d’ebbrezza. L’idea è frutto della collaborazione tra Zara, noto bar di Chennai, con la Polizia Stradale locale e fa leva sulla forte superstizione degli indiani. (Ma quanta tenerezza i tizi che consegnano il volantino alla fine dell’ambient!)
 
 

Credits: Advertising Agency:  McCann Worldgroup, Bangalore, India

-> Visto che non si può prescindere da San Valentino, ho scelto una campagna non convenzionale forse non proprio originalissima (social network + sorpresa al cinema = amore folle) ma che prende una piega trash che fa bene a noi valentini non convenzionali!
 

Credits: Advertising Agency:  Lowe and partners, HCMC, Vietnam

-> A proposito di amore: non c’è momento più bello di quando sei fuori casa, devi fare la pipì e scopri che l’unico bagno disponibile è pulitissimo, confortevole e anche ritmico! Personal Fest, uno dei festival di musica più famosi al mondo, ha pensato ai suoi 50.000 spettatori e ha costruito dei bagni davvero speciali. Una dimostrazione d’amore davvero notevole.

Credits: Advertising Agency:  TBWA Buenos Aires, Argentina

-> Chiudo con la Giornata della Collera, la protesta delle associazioni di costruttori edili italiane in Piazza Affari a Milano “per dichiarare la volontà di fermare un inarrestabile declino e per rilanciare un settore fondamentale per la tenuta sociale ed economica dell’intero paese”. Una protesta non convenzionale e silenziosa che ha saputo decisamente farsi notare.

 
 
 
 
Illustrator /// Alessio Rotulo (small), Alessandro La Ganga Vasta (big)
 
Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (1 vote)