Concentrato d'Arte | Winzavod, Mosca.

on
0

Concentrato d'Arte | Winzavod, Mosca.

La Russia è una nazione che noi tutti conosciamo per essere stata la patria di artisti che hanno rivoluzionato la storia dell'arte: tra i più noti abbiamo Kandinskiy, padre dell'arte astratta, Tatlin, Chagall, Malevic, e tanti altri. Tuttavia, per quanto riguarda l'arte contemporanea, non è una nazione che viene nominata molto spesso: ma possibile che la vena artistica russa si sia già estinta? Certo che no, e infatti noi di Creazina siamo andati a scovare dove si addensano le menti creative della capitale, Mosca.
Il discorso dell'arte è abbastanza controverso in una nazione che sta in piedi sul podio dei primati mondiali con una gamba sola, perché con l'altra è troppo impegnata a scalciare via gli strascichi di povertà che ancora si porta dietro dai tempi del comunismo. Mi sembra normale che l'arte sia ancora vista come una cosa "da borghesi" da coloro che lottano per un pezzo di pane o un tetto sopra la testa, e mi sembra altrettanto normale che venga ancora considerata come un'attività secondaria, come un hobby da praticare nel tempo libero, oltre al regolare lavoro con il quale portare a casa lo stipendio. Ma, nonostante ciò, nelle principali città della nazione più grande al mondo sono sempre in maggiore aumento coloro che stanno riscoprendo il mondo dell'arte. Dopo un'isolamento dal mondo occidentale durato più di 70 anni, gli artisti russi finalmente si sono potuti mettere di nuovo a confronto con i loro colleghi europei, mostrando ancora una volta di non essere per nulla da meno.
Uno dei luoghi più di interesse, sicuramente, è il famoso Winzavod: ex-fabbrica prima di birra e poi di vino, dal 2007 è uno spazio espositivo di più di 20.000 metri quadri, con decine di gallerie sia permanenti che temporanee, concept store, librerie, scuole e caffetterie. Un vero e proprio quartiere, dove i desiderosi di isolarsi dalla confusione della città si possono rifugiare in questo spazio immenso che ha conservato ancora le vecchie strutture in mattone e le tubature a vista, quasi a sottolineare che quella è ancora una fabbrica, anche se non più di alcolici bensì di arte, in pieno stile berlinese.
Situato in pieno centro città, il Winzavod è un posto dove le iniziative non mancano di certo. Dai workshop di design per i bambini, al "The Wall Project", una riflessione in costante aggiornamento sull'arte pubblica, in particolare graffiti e street art, dalla piattaforma per giovani artisti "Start" alla scuola di danza contemporanea "Platform", c'è davvero da sbizzarrirsi.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Il primo ministro Dmitry Medvedev con la direttrice di Winzavod Sofia Trotsenko al The Best of Russia 2009 photo exhibition.
 
Writer /// Elena De Luca
Illustrators /// Gareth Arrowsmith (small), Chiara Baglioni (big)
Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (1 vote)