The Braincar | Olaf Mooij

on
0

The Braincar | Olaf Mooij

Chi lo dice che le auto sono solo contenitori utili al servizio dell'uomo? Olaf Mooij, scultore olandese appassionato di automobili e tecnologia, dimostra sicuramente il contrario. Avevamo già appreso, con Herbie negli anni '70, che sono in grado di pensare, con Supercar che possono parlare e ora che possono anche sognare. Esattamente come fa la Braincar di Mooij che, tramite il "gran cervello" in dotazione, durante la notte fa visita a Morfeo, rendendoci partecipi dei suoi ricordi giornalieri grazie al proiettore interno. L'oggetto diventa caricatura full-optional di una realtà il cui rapporto con la tecnologia è ossessivo, ma anche "tela bianca" su cui agire. Se dopo la body art il soggetto si modifica, passando da carne e ossa a ferro, plastica e cavi elettrici, un motivo c'è ed è giusto interrogarsi. Le provocazioni di Mooij, mettono sul tavolo la paura che un essere robotico si nasconda dentro ognuno di noi mostrandoci come sarebbe l'esatto contrario: un cervello in una macchina.
 
 
 
 
 
 
 
Writer /// Samantha Grasso
Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (2 voti)