Il Filo dell’arte per l’innovazione | Biennale d’Arte

on
0

Il Filo dell’arte per l’innovazione | Biennale d’Arte

 
Un filo lega anche quest’anno gli studenti delle Scuole d’Arte di tutta Europa.
E’ un filo colorato, creativo, che tesse, intorno all’arte e ai giovani, la trama dell’integrazione sociale e culturale.
E’ la Biennale d’Arte degli Studenti Europei che giunge alla terza edizione e che rappresenta l’appuntamento più atteso per gli studenti europei che hanno scelto di puntare tutto sulla creatività.
Numerose le scuole che hanno già aderito. Molte le forme artistiche scelte per questa edizione, suddivise in tre macrocategorie:
Arti figurative (pittura, scultura, incisione, video-art, fotografia, arte in movimento, land-art, performance);
Design (design, industrial design, visual design, architettura);
Fil-art - ossia quella forma d’arte che prevede l’uso combinato delle diverse fibre sotto l’impulso della creatività e dell’innovazione - (moda e textile -design).
Grande spazio dunque alla creatività, alla sperimentazione ma anche all’artigianato, alle forme manuali di espressione, al “fare” arte.
La Biennale, infatti, propone quest’anno quale tema di riflessione: “Il Filo dell’arte per l’innovazione”. Un “filo” che è un legame, una trama, un elemento che unisce le cose, che cuce insieme le persone, i mondi, le culture, le tradizioni.
Ma un “filo” che è anche simbolo di trama, azione, operatività, manualità.
Attraverso questo progetto la Commissione Europea, che lo promuove, punta alla cooperazione e allo scambio di esperienze tra le Scuole d’Arte d’Europa. Ma punta anche all’inserimento dei giovani nel mondo lavorativo. Per gli artisti selezionati saranno, infatti, attivati stage di formazione presso Istituti e aziende dei vari settori delle categorie di concorso.
Protagonisti della manifestazione gli studenti-artisti provenienti da tutte le scuole europee nonché i loro professori.
Le opere selezionate dal Comitato di valutazione saranno esposte in una mostra a Roma presso la Sala Convegni Santa Marta - Ex chiesa Santa Marta in piazza del Collegio Romano. L'inaugurazione si terrà il 17 dicembre alle ore 17.30.
Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (2 voti)
Tag :